Allenamento 2

Riprendiamo a parlare in maniera generica di allenamento.

Il secondo passo importantissimo da compiere consiste nella preparazione adeguata a quello che sono i nostri obiettivi.

I tecnici dell’allenamento lo chiamano “Modello di Prestazione”,io più banalmente dico che ognuno deve prepararsi adeguatamente rispetto a quello che sono i suoi obiettivi,siano esse gare e tipologie varie di gare,sia che l’obiettivo sia quello di fare in estate,quando il clima diventa mite,un bel giro dolomitico con svariate scalate di monti resi famosi dalla storia del ciclismo,oppure effettuare delle escursioni sui passi,attraversando boschi e sentieri,magari fermandosi nei vari rifugi alpini,scendere giù per il bosco o a picco sul mare a finale Ligure.

Insomma ci vuole comunque un minimo di preparazione fisica e programmazione qualunque sia il nostro obiettivo e livello.

Darsi degli obiettivi costituisce un grande stimolo,sempre che abbiate superato la prima fase,cioè che la bicicletta vi abbia stregato e sia diventata la vostra compagna di escursioni,giri,gare,sfide tra amici………

Nulla è paragonabile allo stato di appagamento,sintonia con il mondo che si prova percorrendo una salita,da soli immersi nel paesaggio silenzioso,ascoltando il mulinare dei pedali e delle ruote sull’asfalto o sulle foglie del bosco,

La sintonia completa del proprio corpo con il mezzo meccanico,in discesa quando il ritmo,la concentrazione crea un connubio perfetto,lo chiamano stato di “FLOW”,fluire in simbiosi totale,corpo,testa,bici,strada,sentiero……

 


GUARDA I SEGMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *