Roc d’Azur

La Roc,non si può descrivere,è l’essenza della mountaibike in Europa,basta dire che si è ormai superata la trentesima edizione.
Rappresenta l’evento per eccellenza, la seconda settimana di ottobre dal mercoledì alla domenica di ottobre,l’ex aeroporto militare,diventa la capitale mondiale,la mecca ,la quinta essenza dello spirito della mountainbike.
Le gare cominciano al mecoledì e finiscono la domenica,si può partecipare a gare diverse ogni giorno,si va dall’XC,alla marathon,all’enduro,alla Kids Race,si può assistere a gare di Dirt,vengono allestite pump track,rampe,ecc.
L’area expo vede la partecipazione di tutti i maggiori marchi :costruttori di bici,abbigliamento,accessori,operatori di tutto quello che è il mondo legato alla mountainbike e alla bicicletta,la Roc d’Azur rappresenta una vetrina anche per tutti gli operatori che solo indirettamente si interessano del mondo delle due ruote,visto l’interesse mediatico e di appassionati che suscita.
L’organizzazione ormai è curata dall’Aso,vale a dire, il colosso che organizza il Tour de France e questo ha un grande significato.
La gara o meglio la gara a cui si vorrà,o potrà partecipare,dato che le iscrizioni vengono aperte e chiuse per esaurimento dei pettorali in poche ore, vedrà sempre e comunque un percorso molto tecnico e simile ai nostri percorsi finalesi,con salite corte e ripide,il “Col du Bugnon”,con la sua ala continua di spettatori e appassionati regalerà grandi emozioni a tutti i concorrenti in tutte le gare,il passaggio attraverso agli scogli e sulla spiaggia rappresentano una cartolina che ogni biker una volta nella vita sentirà il bisogno di avere e mostrare con orgoglio agli amici.
Che dire,un evento senza eguali e paragoni.


GUARDA I SEGMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *